La presentazione al cliente. Il momento culminante del processo creativo.

Se l’esercizio della creatività per farsi venire idee che funzionino non è cosa semplice, presentarle cliente non è meno arduo. Soprattutto riuscire a coinvolgerlo e convincerlo, trasmettendo la nostra passione, professionalità, competenza e le motivazioni che ci hanno portato a fare determinate scelte. Ci sono direttori creativi che sostengono che presentare sia Leggi tutto…

6 situazioni spiacevoli che uccidono la creatività.

[vc_row][vc_column][vc_column_text disable_pattern=”true” align=”left” margin_bottom=”0″] Le situazioni peggiori che un creativo si trova a dover affrontare sono quelle in cui la vena e di conseguenza la produttività vengono meno, perché messe a dura prova da eventi esterni che turbano il nostro equilibrio psico-fisico. Quando siamo sotto pressione tendiamo a essere negativi. Leggi tutto…

Le figure retoriche in pubblicità: metafora e similitudine.

  Il linguaggio della pubblicità è ricco di metafore e similitudini e la loro trasposizione visiva serve a rafforzare il concetto creativo rendendo il messaggio più suggestivo. Si pongono come espressione linguistica familiare, “ingannando” il pubblico in modo insidioso ma estremamente intelligente. Sono figure retoriche che mettono in paragone due elementi. Nella similitudine Leggi tutto…

Le figure retoriche in pubblicità: la personificazione.

Per essere efficace la comunicazione ha bisogno di “effetti speciali”. Deve stupire per attirare l’attenzione del pubblico. Uno dei modi per farlo è quello di “umanizzare” il prodotto. Per far ciò si ricorre alla figura retorica della personificazione. La personificazione avviene quando, tramite una rappresentazione allegorica, si attribuiscono agli animali o agli oggetti inanimati caratteristiche (azioni, Leggi tutto…

Conqueror di Arjowiggins spegne 125 candeline.

[vc_row][vc_column][mk_gallery images=”4255,4254,4253,4252,4251″ style=”style1″ column=”3″ image_size=”crop” height=”500″ hover_scenarios=”fadebox” item_spacing=”8″ margin_bottom=”20″ frame_style=”simple” disable_title=”false” image_quality=”1″ pagination=”false” count=”10″ pagination_style=”1″ order=”ASC” orderby=”date” item_id=”1434908431-5586f70f08435″][vc_column_text] Dal packaging agli shopper, passando per la brand image e la corporate identity, Conqueror si è sempre dimostrata una carta vincente e perfetta, all’altezza di ogni progetto creativo e ogni necessità di Leggi tutto…

Il brief “a naso”.

Strategie di comunicazione dei profumi ed emotional branding.  (Rivisitazione di un vecchio post). In periodi normali siamo quotidianamente bersagliati da messaggi pubblicitari, spot televisivi, campagne stampa e quant’altro, che tentano di convincerci a comprare quel prodotto o quel servizio. Ci sono periodi dell’anno però, soprattutto a ridosso di feste o Leggi tutto…

Side Projects. Un modo efficace per migliorare la professionalità e l’autostima.

I side projects, letteralmente progetti paralleli, sono quei lavori, molto diffusi nell’ambito artistico, creativo e musicale, che si fanno più che altro per se stessi. Di solito non sono commissionati da un cliente e vengono svolti più che altro fuori dal normale orario di lavoro. Sono fondamentali nella costruzione della propria esperienza professionale, Leggi tutto…